Da Lago un lavabo che sembra essere fatto di carta

di Michela Finizio

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 19 aprile 2011 alle ore 10:30.

Un lavandino di carta dove lavarsi le mani? È possibile vederlo nell'appartamento Lago di via Brera 30, a Milano (mappa degli appartamenti Lago a Milano). Salendo al secondo piano sopra il bar Jamaica di idee innovative se ne trovano parecchie. Tutto intorno circa 500 metri quadri di appartamento arredati con soluzioni creative, ideate dal team di designer della maison veneta a partire dalla nuova linea "Re-Design bathroom".

Per chi conosce un po' la storia del marchio, quella del bagno è l'ultima tappa di un'azienda che, in questo modo, arriva a proporre sul mercato un arredamento completo: dalla storica poltroncina Huggy, alla cassettiera Morgana, passando per le coloriatissime cucine modulari e i divani Air. E anche in bagno la Lago ha scelto di re-inventare e rovesciare gli stereotipi, sperimentando nuove possibilità dei materiali e rendendo più estroverso lo spazio più intimo della casa.

Aziende note del settore (come Glass, Hansgrohe, Lea Ceramiche, Trend, VitrA e Lush) sono state coinvolte nel concept. L'azienda si è concentrata anche sulla realizzazione di cinque nuovi lavabi, progettati da Daniele Lago sfruttando anche materiali inconsueti come il Tyvek, che ha una texture molto simile alla carta. Anche provando a strapparla con forza non è possibile romperla ed è totalmente impermeabile all'acqua: le giunture sono state appositamente realizzate a incastro (stile origami), senza cuciture, più deteriorabili nel tempo.

In uno dei tre bagni dell'appartamento Lago è possibile testare direttamente con mano (lavandosele) il lavabo Grid: estremamente sottile, è costituito da una griglia di lame in lega di alluminio, molto leggera e facile da pulire. La griglia spezza il getto d'acqua evitando la formazione degli schizzi ed è riciclabile. Spostandosi nella zona più fashion dell'appartamento, ricordatevi di dare un occhio al piccolo bagno mosaicato: il lavabo in lamiera curvata rivestito a mosaico, che sembra staccarsi dalla parete quasi come fosse una pelle (di qui il nome, Skin) vi stupirà perchè sembra risucchiare l'acqua senza fare schizzi nonostante sia completamente aperto ai lati. Per concludere il lavabo 20 Gradi è una rivisitazione del classico lavatoio dove una volta, con sapone di marsiglia e olio di gomito, le nostre nonne erano solite lavare i panni: il nome deriva dall'inclinazione del piano, grazie alla quale l'acqua scende a cascata sulla superficie del piano metallico, creando un effetto un po' magico. Il lavabo è accessoriabile con piccoli contenitori colorati e modulari (stile Lago) che possono ospitare spazzolino, dentifricio e saponette.

Bagni a parte, l'intero appartamento di Brera è stato completamente rifatto, sia nel concept che nell'interior. Il salto di qualità rispetto quest'anno, per chi può fare il confronto con le precedenti edizioni, è percepibile in ogni stanza. Grazie alle numerose partnership strette dalla Lago (con aziende come Listone Giordano, Martinelli Luce, Hansgrohe e molte altre), nell'appartamento ogni cosa assume una forma sperimentale, dal pavimento al catering della cucina. In queste stanze l'obiettivo è stupire, e soprattutto rendere "di casa" l'innovazione. Mentre Gionatan Lassandro della Food Design Association cucina un pollo al curry per gli ospiti, è possibile scambiare due chiacchiere con Daniele Lago o con gli altri designer del team.

Per i creativi milanesi una tappa da queste parti è d'obbligo: la Taurus mette a disposizione le biciclette brendizzate per la design week, i ragazzi dello Ied Roma presentano il loro progetto Abitare-Cohousing, Rai5 ha scelto queste stanze come location per la trasmissione "Il bello brutto e cattivo". Una serata all'appartamento Lago, insomma, è quanto di più efficace da raccontare per spiegare cos'è il fuori salone a qualcuno che non c'è mai stato.

TAGS: Air | Ambiente | Brera | Daniele Lago | Giordano Listone | Lea Ceramiche | Milano | Taurus | Tyvek

Trova Casa
annunci immobiliari
powered by