Con Index la Danimarca premia il Design sostenibile

di Giovanna Mancini

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 30 agosto 2013 alle ore 17:40.

I nordici, si sa, danno molto peso ai temi dello sviluppo sostenibile e della qualità della vita. E così non poteva che arrivare dalla Danimarca uno dei più "ricchi" premi assegnati al mondo del design, l'Index Award – Design to Improve Life.

Basato sull'idea che un progetto di design deve non solo essere bello o funzionale, ma anche e soprattutto contribuire a migliorare la vita delle persone, il premio mette in palio ogni anno 500mila euro destinati a cinque progetti per altrettante categorie: Body, Home, Work, Play e Community.

La cerimonia di premiazione per l'edizione 2013 si è tenuta ieri sera nella città Elsinore, dove eventi, mostre e altre iniziative si terranno per tutto il fine settimana.

Oltre mille le candidature giunte quest'anno alla giuria da 73 Paesi, e 59 i progetti selezionati per la finale di Elsinore, secondo un criterio che premia un design pensato per risolvere le più grandi sfide del mondo contemporaneo, dalla povertà allo spreco di cibo, dai cambiamenti climatici alla sovrapopolazione e all'inquinamento. Per la categoria Community il premio 2013 è andato al Copenhagen Climate Adaptation Plan, il piano di sostenibilità elaborato dalla capitale danese, e al progetto Smart Highway, sviluppato dal giovane designer olandese Daan Roosegaarde in collaborazione con Hijimans Infrastructure. Il riconoscimento della categoria Home è andato invece a Fresh Paper, una semplice busta di carta riciclabile ideata dalla giovane designer indiana Kavita Shukla, per mantenere i cibi freschi più a lungo. Rasberry Pi, un computer accessibile a tutti per uso e costi progettato dall'Università di Cambridge, si è aggiudicato il premio Play&Learning, mentre quello della categoria Body è stato assegnato all'azienda norvegese Laerdal Global Health, che con The Natalie Collection ha creato soluzioni di design pensate per ridurre le morti di madri e neonati durante il parto.

TAGS: Daan Roosegaarde | Danimarca | Index | Kavita Shukla | Laerdal Global Health | Natalie Collection

Trova Casa
annunci immobiliari
powered by