ESSENZIALE LA COPIA DEL TITOLO DI PROVENIENZA

In caso di successione ereditaria da genitore a figlio di terreni, è necessario avere/allegare alla dichiarazione di successione copia del titolo di provenienza (atto di compravendita, successione eccetera)? Che cosa succede nel caso in cui tale titolo sia irreperibile e l'unica documentazione disponibile sia rappresentata da visura catastale (da cui risulta l'intestazione al de cuius)?
La copia del titolo di provenienza non deve essere allegata alla dichiarazione di successione, ma costituisce un documento essenziale ai fini della compilazione della medesima. Nella dichiarazione di successione devono essere inseriti tutti i beni appartenenti al de cuius con l’indicazione dei diritti vantati sui medesimi: è, quindi, indispensabile essere in possesso del titolo di provenienza per accertare, mediante attenta lettura del medesimo, che i beni indicati siano effettivamente compresi nel patrimonio ereditario. La visura catastale può contenere errori e potrebbe non essere aggiornata; per essere certi della titolarità dei beni occorre effettuare una ricerca presso i registri immobiliari in modo da verificare la titolarità degli immobili e individuare gli estremi del titolo di provenienza del quale potrà, poi, essere richiesta copia presso il notaio rogante o presso il competente archivio notarile.

Non hai trovato quello che stavi cercando? Cerca nella banca dati dell'Esperto Risponde