IL PRELIMINARE NON È UN ATTO OBBLIGATORIO

Devo acquistare un appartamento da un privato. È obbligatorio redigere e registrare l’eventuale preliminare di compravendita? La compravendita viene effettuata direttamente tra privati senza alcun intermediario.
La redazione del contratto preliminare non è obbligatoria; si può, quindi, stipulare direttamente la compravendita. Con il preliminare le parti si obbligano rispettivamente a vendere e ad acquistare, per cui esso può essere opportuno per formalizzare l’obbligazione assunta dalle parti, regolare il versamento di somme versate e gli aspetti della futura vendita. La stipula è utile, quindi, nelle ipotesi in cui intercorra del tempo tra l’individuazione dell’immobile di gradimento e la conclusione del contratto definitivo.Il contratto preliminare è soggetto a registrazione; se effettuato in forma pubblica o per scrittura privata autenticata deve essere, inoltre, trascritto nei registri immobiliari. Tale formalità è utile per assicurare la prevalenza del promissario acquirente rispetto a terzi soggetti che effettuino successivamente iscrizioni o trascrizioni sull’immobile (quali, a titoli esemplificativo, ipoteche, pignoramenti).

Non hai trovato quello che stavi cercando? Cerca nella banca dati dell'Esperto Risponde