Trapani

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 17 gennaio 2011 alle ore 13:34.

Nel primo semestre del 2010 a Trapani i prezzi immobiliari sono scesi del 5%.
Continua quindi un trend al ribasso per le quotazioni e per le compravendite anche a causa delle difficoltà di accesso al credito in particolare ad Archi una zona più popolare, dove i potenziali acquirenti hanno una disponibilità di spesa compresa tra 80-100 mila € In questa prima parte dell'anno si sono realizzate compravendite soprattutto con potenziali acquirenti che avevano già almeno 20-30 mila € a disposizione per realizzare l'investimento immobiliare.
Tempi più lunghi per l'erogazione dei prestiti determinano inoltre un allungamento dei tempi medi di vendita. In maggiore difficoltà risultano le tipologie di bassa qualità. Il trilocale è la tipologia più apprezzata ed il rapporto qualità-prezzo è la maggiore discriminante nella scelta finale dell'immobile.
Da segnalare inoltre acquisti per investimento da parte di imprenditori locali per la realizzazione di Bed and Breakfast. Questo tipo di richiesta si concentra su soluzioni con tre o quattro camere in prossimità del mare per una spesa complessiva compresa tra 100 e 110 mila €. Si registra infine un aumento delle richieste di immobili in locazione da parte di coppie e di famiglie che attualmente non riescono ad acquistare. I canoni di locazione sono compresi tra 250 e 450 € al mese.

Nel Centro storico della città sono sempre molto richieste le aree pedonali di via Garibaldi, via Torrearsa e corso Vittorio Emanuele, dove ci sono appartamenti in palazzi dei primi del ‘900 ad un prezzo di 1800-2000 € al mq (buono stato). La restante parte del Centro storico è più popolare ed è richiesta anche da stranieri (francesi, tedeschi, spagnoli, finlandesi e svedesi) incentivati negli ultimi mesi dalla presenza di nuove compagnie low-cost operanti nell'aeroporto di Trapani e dal continuo processo di riqualificazione in atto verso la zona di Torre di Ligny e Mura di Tramontana. Una delle strade più commerciali del centro di Trapani è via G.B. Fardella, caratterizzata da palazzi degli anni '30 e '50 ma anche da condomini degli anni '70. In quest'area acquistare un appartamento ristrutturato costa 1400 € al mq mentre il nuovo è valutato 3000 € al mq. In via Archi sono disponibili case padronali realizzate tra gli anni '60 e gli anni '70, il prezzo di una soluzione ristrutturata è di 1200 € al mq. Buona la richiesta di soluzioni indipendenti in zona San Cusumano, in direzione San Vito lo Capo, dove si possono acquistare villette con giardino a prezzi compresi tra 250 e 300 mila €.

In zona Erice - Casa Santa si sviluppa il Rione Palme con ex case popolari costruite tra gli anni '50 e '70 con un prezzo di 600-700 € al mq da ristrutturare e di 1000-1200 € al mq ristrutturate. Più recenti le soluzioni di via Palma e di via Regione Siciliana, dove una soluzione degli anni '70 da ristrutturare costa 700-800 € al mq mentre ristrutturata costa 1200-1300 € al mq. Alle spalle di Rione Palme si trova la zona del Santuario della Madonna, con appartamenti degli anni '70 venduti ristrutturati a 1300 € al mq. Nella zona di via Marsala e corso Piersanti Mattarella si possono acquistare soluzioni signorili e panoramiche sorte tra gli anni '70 e gli anni '80, un appartamento ristrutturato costa 1150-1200 € al mq. In zona Xitta ed in zona Paceco ci sono case indipendenti con ingresso su strada, sorte tra gli anni '50 e gli anni '60 e valutate 900-1000 € al mq, in buone condizioni. Nel 2009 sono state completate alcune villette bifamiliari il cui prezzo di vendita oscilla tra 200 e 220 mila €. In fase di espansione la zona di Villa Rosina, che si trova nell'area compresa tra Trapani e Paceco, dove sono in costruzione palazzine e bifamiliari in cooperativa e dove sono in corso alcuni lavori di urbanizzazione come il potenziamento dell'illuminazione, del metanodotto e la realizzazione di strade asfaltate. Un appartamento costa 1400-1500 € al mq mentre una bifamiliare costa tra 200 e 210 mila €. In zona Villa Mokarta ed in zona Rigaletta/Milo sono in fase di realizzazione nuove ville singole e bifamiliari con finiture di pregio. I prezzi vanno da 250 a 450 mila €. Ville indipendenti sono in costruzione anche nei pressi della ferrovia, in via Salemi. Nella parte alta di via Guglielmo Marconi, nei pressi dello svincolo autostradale, sono state ultimate nuove villette unifamiliari e bifamiliari. Da segnalare alcune frazioni collinari in fase di sviluppo, come Chiesanuova, Crocevia e Valderice, dove si costruiscono villette e condomini. A Valderice acquistare una villetta singola costa tra 230 e 300 mila € mentre per l'acquisto di un appartamento con box auto la richiesta è di 1500 € al mq.
In tutta la città sono in corso numerosi interventi di abbattimento di vecchie palazzine per la realizzazione di nuove abitazioni.

Per quanto riguarda le isole Egadi segnaliamo un calo delle vendite a Favignana, dove sono in costruzione case indipendenti valutate 4000 € al mq e soluzioni a schiera vendute a 160-170 mila €. Chi volesse acquistare un appartamento, con terrazzino o piccolo spazio esterno esclusivo, nel Centro storico deve mettere in conto una spesa compresa tra 2000 e 2500 € al mq, anche se non manca la possibilità di acquistare a cifre più basse, nel caso in cui si tratti di case da ristrutturare e non ottimamente distribuite. A Levanzo e a Marettimo un appartamento in buono stato costa tra 3000 e 4000 € al mq.

TAGS: Archi | Erice | Isole Egadi | Paceco | Prezzi e tariffe | Rione Palme | San Cusumano | Valderice

Trova Casa
annunci immobiliari
powered by