Indagine SoloAffitti: l'agente immobiliare migliora con l'età, i più affidabili hanno dai 51 ai 55 anni

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 28 aprile 2011 alle ore 13:22.

L'agente immobiliare migliora con l'età (Corbis)

L'agente immobiliare migliora con l'età (Corbis)

Per lavoro e affari gli italiani stentano ancora a fidarsi dei più giovani a vantaggio dei 50enni. "Solo Affitti", il franchising immobiliare leader in Italia nella locazione con oltre 300 agenzie, analizzando le performance dei suoi agenti ha rilevato, infatti, che quelli di età compresa fra 51 e 55 anni concludono molti più contratti degli altri sia per l'esperienza professionale maturata sia per la maggiore affidabilità che una persona di quell'età trasmette. Quelli che superano i 10 contratti mensili stipulati sono per la metà 50enni, per il 13,6% quarantenni, e appena il 6,2% trentenni.

"Il dato - spiega Silvia Spronelli, presidente di Solo Affitti - è rappresentativo di un atteggiamento comune dei consumatori un po' in tutti gli ambiti, ma noi cerchiamo di incoraggiare i giovani. Tra i nostri nuovi affiliati, infatti, i ventenni e i trentenni sono in forte crescita e sono diventati più del 30%. Si tratta anche di giovani alla prima occupazione che ricevono il sostegno economico delle rispettive famiglie per inserirsi stabilmente nel mondo del lavoro. Del resto, in una simile situazione economica, - aggiunge Spronelli – si capisce bene l'interesse per un'attività autonoma che dal primo anno può fruttare ricavi medi intorno ai 180 mila euro con un pareggio dei costi affrontati, nel 96% dei casi, entro 6 mesi".

Lo scorso anno sono arrivate a Solo Affitti oltre 7.300 richieste di affiliazione (+15% rispetto all'anno precedente) soprattutto da Lombardia (13,2%), Sicilia (11,1%), Piemonte (8,7%), Emilia-Romagna (7,7%), Toscana (7,5%), Campania (7,4%), Puglia (7,3%) e Lazio (7,2%). Già nel primo trimestre di quest'anno le richieste di potenziali nuovi affiliati sono aumentate del 30% in confronto allo stesso periodo del 2010. "I nuovi affiliati – aggiunge Silvia Spronelli - sono per il 43% ex dipendenti desiderosi di intraprendere un'attività più soddisfacente mentre appena il 9% sono già agenti immobiliari".

Negli ultimi 3 anni le nuove affiliazioni sono state in continua crescita: erano 41 nel 2008, sono diventate 58 nel 2009 e si sono ancora incrementate a quota 60 nel 2010. La distribuzione geografica dei nuovi affiliati di Solo Affitti è più omogenea rispetto al passato con il Nord-Ovest che rimane la macroarea con il maggior numero di aperture, e il centro Italia e le Isole in forte ascesa. Le aperture dell'ultimo triennio hanno riguardato specialmente Lombardia (28 nuove agenzie), Piemonte (22), Emilia-Romagna (14), Sicilia e Sardegna (9 nuove agenzie). In Lombardia si trova il maggior numero di agenzie Solo Affitti (55). Seguono Emilia-Romagna (48), Piemonte (41), Toscana (26) e Lazio (22).

TAGS: Emilia Romagna | Isole | Italia Centrale | Lavoro | Lombardia | Piemonte | Silvia Spronelli | Solo Affitti

Trova Casa
annunci immobiliari
powered by