Londra si prepara ad accogliere il mini-Shard

di Paola Dezza

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 16 gennaio 2014 alle ore 08:14.

(Afp)

(Afp)

Mentre c'è grande attesa per l'apertura a tutti, il prossimo febbraio, delle gallerie panoramiche dello Shard, la capitale inglese si prepara a ospitare una versione "mini"
del grattacielo piú alto dell'Europa occidentale. Il progetto è per ora sulla carta, in attesa che venga inoltrata la richiesta di autorizzazione.

Il mini Shard, disegnato sempre dall'architetto italiano Renzo Piano, sorgerà sulle rive del Tamigi accanto alla "scheggia" con i suoi 27 piani (meno della metà dei piani distribuiti nei 250 metri di altezza del fratello maggiore). Al suo interno 150 appartamenti e negozi. Stessa anche la squadra che ha realizzato l'opera prima: Sellar Property Group e fondo sovrano del Qatar.

L'obiettivo è replicare un progetto vincente che quest'anno è stato selezionato dal Council of Tall Buildings and Urban Habitat come uno dei quattro migliori grattacieli dell'anno, il migliore in Europa.

Questa febbre da costruzione risponde alla crescente domanda di abitazioni che si sta riversando su Londra, molta in arrivo da clienti internazionali che vedono nella Capitale inglese una meta sicura per i propri capitali e anche una location adatta a una vita tranquilla e di qualità. Secondo i dati dell'ufficio nazionale di statistiche, infatti, i prezzi delle abitazioni a Londra sono al momento del 18% più alti rispetto al picco registrato nel 2008 e sono cresciuti dell'11,6% anno su anno, più del doppio rispetto alla media calcolata per il resto del Paese. Ma alcune zone particolarmente ambite della città hanno registrato un aumento delle quotazioni del 15% in pochi mesi. È per questo motivo che alcuni operatori immobiliari iniziano a temere una bolla immobiliare sul mattone londinese, mentre nel resto del Paese la crescita dei prezzi si è fermata a fine 2013 a un 5% circa.

TAGS: Architettura | Council of Tall Buildings and Urban Habitat | Londra | Renzo Piano | Sellar Property Group | Shard

Trova Casa
annunci immobiliari
powered by